WebPsis

Cliente: Ingegneria & Software Industriale S.p.A.

Progetto

WebPsis è un’interfaccia web-based per il monitoraggio di impianti di sicurezza, commissionata a Labbit da Ingegneria & Software Industriale S.p.A. per il cliente finale Terna S.p.A.

Il suo punto di forza è l’integrazione di apparati di sicurezza eterogenei di diversi vendor sotto un’unica interfaccia di gestione, che astrae completamente l’hardware utilizzato.

Le funzionalità principali del sistema sono:

  • Alarm Monitor: rappresentazione degli eventi registrati in real time sia in formato tabellare sia su mappa grafica.
  • TVCC: pannello per la visualizzazione live delle telecamere, la creazione di scenari e cameo, per la consultazione delle registrazioni di sicurezza.
  • Controllo accessi: gestione dei varchi e badge.
  • Gestione sensori: gestione fisica dei punti di allarme e delle zone di intrusione.
  • Mappe grafiche interattive: a tutti gli oggetti gestiti dal sistema può essere associata una rappresentazione grafica su una mappa interattiva. Il sistema è dotato di un back-end che permette il posizionamento di un simbolo associato ad un oggetto fisico su una o più mappe grafiche.

Labbit si è occupata di tutto lo sviluppo dell’interfaccia web, sia per quanto riguarda la parte di frontend, sia per quanto riguarda la parte di backend e di amministrazione. La parte d frontend è stata interamente realizzata in Javascript con ExtJS e lato server sono stati creati dei servizi XML-RPC per il recupero delle informazioni. Tali servizi sono stati integrati con il layer infrastrutturale sottostante, dedicato alla raccolta e all’elaborazione dei dati provenienti dalla sensoristica.

Per quanto riguarda il portale di backend è stata utilizzata una versione fortemente personalizzata e riadattata di Joomla. Sono stati raggiunti obiettivi ambiziosi come l’importazione di mappe in formato AutoCAD, sviluppato tutto con estensioni open source.
Il progetto è stato realizzato quando non esistevano ancora i web socket, ma uno degli obiettivi principali da raggiungere riguardava l’aggiornamento in tempo reale dell’interfaccia a fronte di un evento verificatosi sui sensori. Il push degli eventi in real time è stato realizzato tramite tecniche di long-polling con un server dedicato basato su prodotto LightStreamer.

Back to Top
Welcome to Wonderlabs